Cosa mettere in valigia

Cosa mettere in valigia

Partire per un viaggio è una delle cose più eccitanti che si possa fare, ma a volte preparare il bagaglio è una vera e propria impresa, una fatica che tutti vorrebbero evitare. Quali abiti scegliere, scarpe, oggetti personali e poi che tipo di valigia…insomma una vera confusione!

Dopo anni di esperienza e tanti viaggi alle spalle,  abbiamo messo a punto alcune strategie per preparare al meglio il nostro bagaglio.

Ecco i nostri suggerimenti:

Ogni viaggio ha la sua valigia

Sembra una banalità invece è fondamentale scegliere il giusto “contenitore” per i nostri effetti personali; fatta la giusta scelta si è già a buon punto!

Se la vacanza sarà stanziale, ad esempio in un villaggio turistico o in un appartamento vi potete permettere una valigia anche di grandi dimensioni, magari rigida, cosi gli abiti potranno essere riposti distesi e arriveranno a destinazione praticamente perfetti.

Ma se la vacanza sarà itinerante o avventurosa beh…le cose si complicano un pochino.

Fondamentale è avere un bagaglio leggero e maneggevole, facilmente trasportabile, delle dimensioni adatte a chi lo porterà.

La scelta è come sempre soggettiva ma per questo tipo di viaggio l’ideale è uno zaino o una zaino-valigia. Oggi vi sono moltissime proposte sul mercato per viaggi più o meno lunghi.

Lo zaino è tra le soluzioni più comode per un viaggio di movimento, con molti spostamenti. Lo spazio è abbastanza limitato, gli indumenti sono un po’ sacrificati e il peso deve essere tenuto sotto controllo. Generalmente sono dotati di pratiche  tasche che permettono di riporre oggetti vari.

Lo zaino-valigia è il nostro bagaglio preferito: in tessuto robusto e discretamente  impermeabile, ha “spallacci” nascosti che si possono utilizzare quando si vuole trasportare il bagaglio sulle spalle,  uno schienale rigido o semirigido che permette di riporre in modo adeguato gli abiti,  a seconda del modello vi sono tasche interne ed esterne. Alcuni sono simili ad un trolley perché hanno maniglia telescopica e ruote. La capienza viene misurata in litri, come per gli zaini da montagna. Noi ne abbiamo uno da ottanta litri, decisamente molto capiente!

Potete ispirarvi per la scelta ai prodotti a varie marche, a seconda dei vostri gusti e delle vostre esigenze. Ecco alcuni link per farvi un’idea:

https://www.ferrino.it/shop-it/attrezzatura/viaggio/borse-e-zaini-valigia

https://www.deuter.com/it-it/shop/zaini/c27992-zaini-da-viaggio

https://www.eastpak.com/it-it/valigie-c140.html

https://www.decathlon.it/C-801910-borse-zaini-e-viaggio

 

Per riporre nella valigia o zaino che sia i vostri abiti, vi suggeriamo di dividerli e metterli  in buste con zip, in commercio ne esistono vari tipi e di varie dimensioni, li trovate come “Organizer per valigie”. Sono davvero utili, i vestiti rimangono ben piegati e si trovano facilmente anche in uno zaino: potrete dividerli per tipologia o fare delle buste miste con un pezzo di ogni indumento, a voi la scelta. In ogni caso potrete  individuare quello che vi serve senza disfare completamente il bagaglio.

Cliccate sul link per farvi un’idea

https://valigiedaviaggio.top/categoria-prodotto/accessori-da-viaggio/organizer-per-valigie/

Abbigliamento

Sempre nell’ottica di mantenere il peso del bagaglio sotto controllo, l’abbigliamento tecnico è sicuramente il più adatto.

Grazie a nuovi materiali si trovano in commercio  indumenti molto pratici, leggeri e confortevoli, che durano nel tempo, facilmente lavabili e che asciugano velocemente, caratteristica indispensabile per il viaggiatore perché permette di ridurre il quantitativo di indumenti da portare.

I prezzi dell’abbigliamento tecnico sono sempre abbastanza elevati ma cercando con un po’ di attenzione si possono trovare a prezzi contenuti ottimi capi, che verranno scelti in base alla destinazione e al suo clima; ecco un elenco che potrebbe servire da promemoria,

T-shirt

camicie maniche lunghe

maglioni o pile

pantaloni ( alcuni pantaloni tecnici estivi hanno la possibilità di diventare pantaloni corti: la parte inferiore della gamba può essere facilmente rimossa grazie a una cerniera, un’ottima soluzione per avere 2 capi in uno!)

inoltre…

Kway o giaccavento

Poncho se andate in luogi particolarmente piovosi

Cappello  o bandana

Costume da bagno ( tiene poco spazio e anche in luoghi freddi potreste trovare terme e piscine)

Un paio di guanti

Calzini di vari spessori

Abbigliamento intimo e da notte comodo, come da abitudine.

Se fate un viaggio in paesi freddi non dimenticate le maglie termiche e ( se è il caso) una o due calzemaglia: tengono poco posto e in caso di freddo sono molto confortevoli.

Sacco lenzuolo: utile per viaggi un po’ meno comodi. E’ un lenzuolo fatto come un saccopelo, utile per dormire in biancheria pulita quando le condizioni  non lo consentono o se si dorme in tenda.

Asciugamano in microfibra di medie dimensioni, tiene poco spazio, è leggero e può sempre essere utile, anche quando si dorme in strutture.

Scarpe

Un capitolo a parte và dedicato alle scarpe, che si devono scegliere in funzione di viaggio: per viaggi “avventurosi” dal safari in Tanzania al trekking in Islanda, gli scarponcini in goretex, leggeri, impermeabili ma traspiranti sono l’ideale; esistono in vari modelli, alcuni alti fino alla caviglia, altri più bassi.

Un paio di scarpe più leggere, da ginnastica o simili per i momenti di relax

Un paio di ciabattine in gomma, si potranno utilizzare in camera ma anche in piscina,  alle terme oppure in spiaggia

In ogni caso, qualsiasi siano le calzature che sceglierete la cosa fondamentale è solo una: che siano comode!!

Igiene personale

Portate i vostri prodotti abituali in formato ridotto; se volete risparmiare peso e spazio potete sostituire il bagnoschiuma con una saponetta. Non dimenticate crema solare protettiva, è sempre utile.

Un gel disinfettante per le mani e salviette umide possono essere utili nei casi in cui l’acqua non sia a disposizione.

Farmaci

Avere con se qualche farmaco per le emergenze non significa essere ipocondriaci ma affrontare velocemente piccoli malesseri che, se non curati in tempo, potrebbero rovinare la vacanza. Ecco un piccolo elenco:  Antipiretico, antidiarroico, fermenti lattici in pillole, aspirine, termometro per febbre, cerotti e garze, antinfiammatorio, collirio, farmaci abituali personali, disinfettante in bustine per ferite.

Varie ed eventuali

Set cucito: esistono in commercio piccolissimi set con tutto il necessario per piccole riparazioni.

Coltellino mille usi

Torcia tascabile

Carica batterie ( per cellulare, tablet, macchina fotografica eccetera)

Adattatore multiplo : in molti paesi le prese elettriche con sono come le nostre; informatevi sempre prima di partire e  portate con voi un adattatore multiplo; in commercio ne trovate molti tipi diversi, dai più completi ai più semplici

Occhiali da sole

Filo per stendere, pinze e detersivo: fare bucato può essere fondamentale, portare un piccolo contenitore con tutto il necessario per lavare e stendere si può rivelare molto utile.

NOTA BENE: per viaggi in aereo ricordarsi che alcuni oggetti non possono essere portati nel bagaglio a mano ma vanno imbarcati( liquidi in quantità maggiore di 100 ml, coltellino milleusi, pinzette, accendini  eccetera; l’elenco dettagliato è fornito dalle compagnie aeree)

 

Ancora un suggerimento

Molto utile scaricare  sul vostro account web i biglietti del viaggio, passaporto, prenotazioni, vouchers  e tutto quello che pensate possa servire. Potrete consultarli ovunque ci sia connessione internet

Buon Viaggio!!

No Comments

Post A Comment